giovedì 12 luglio 2018

Buon compleanno Mara



C'era una volta una mamma che preparava una splendida crostata di frutta ad ogni compleanno della sua bambina.
Quella crostata profumava di vaniglia e di fragole e per quella bambina era la torta perfetta.
Trentanni dopo, quella bambina un pò cresciuta, che non poteva più mangiare la favolosa crostata di frutta si ingegnò per crearne una che potesse finalmente riassaporare ma senza lattosio e senza glutine, e fu così che in un caldo pomeriggio di Luglio sfornò questa meravigliosa crostata per il suo compleanno.
La storia è più o meno questa, anche se il mio dolce preferito rimarrà per sempre la meringata alla banana che mentre scrivo sto rielaborando nella mia testa per riuscire a farla perchè anche io la possa mangiare. Tuttavia,  questa, rischia di usurpare il podio per quanto buona sia riuscita... e non al primo tentativo.
La più grande soddisfazione, però, è stata quella di averla servita a degli ospiti ignari di gustare un dolce senza lattosio e gluten free.
Un punto a me... e pure un anno in più. Buon compleanno bambina!!!


CROSTATA DI FRUTTA (dosi per una torta di 28 cm di diametro)

Ingredienti per la frolla:
200 gr di farina di riso
150 gr di farina di mais (macinata molto sottile)
150 gr di zucchero
2 uova biologiche
100 ml di olio d'oliva leggero
scorza di 1 limone non trattato
1/2 bustina di lievito per dolci senza glutine

Ingredienti per la crema pasticcera:
3 tuorli
25 gr di farina di riso
75 gr di zucchero
250 gr di latte di riso
1 bustina di vanillina - oppure 1 bacello di vaniglia

gelatina per dolci istantanea (non riesco a farla altrimenti...) - oppure gelatina di pesce (vedere le istruzioni per la preparazione)
frutta a piacere

In una terrina ho messo le uova, l'olio e la buccia del limone e ho sbattuto fino a creare una emulsione e quindi lo zucchero.
In un'altra terrina ho messo le farine e il lievito e mescolato.
Ho quindi unito gli ingredienti secchi a quelli liquidi e amalgamato il tutto. Se risultasse troppo bagnato aggiungete farina di riso fintanto che non risulti come una frolla.
Ho steso la frolla con un mattarello su una teglia avendo cura di formare i bordi, ho forato il fondo con una forchetta e posto in forno caldo a 180° per 15-20 minuti al max.
Nel frattempo ho preparato la crema pasticcera.
Ho messo in un pentolino i tuorli con lo zucchero, la farina, la vanillina, le uova e il latte (tutti gli ingredienti a freddo).
Con un frustino ho mescolato e acceso il fuoco fino a quando il liquido non ha cominciato ad addensarsi e l'ho lasciato sobbollire a fuoco basso per 1 minuto.
(Nel caso in cui si scegliesse il bacello di vaniglia, il procedimento cambia leggermente. In un pentolino mescolare con un frustino i tuorli con lo zucchero e la farina. Porre il bacello nel latte e portarlo a bollore. Filtrare il latte e versarlo a filo sulle uova continuando a mescolare. Quindi rimettere sul fuoco fino a quando la crema si sarà addensata).
Ho quindi spento il fuoco e lasciato raffreddare la crema.
Stessa cosa per la base di frolla.
Quando base e crema sono completamente raffreddati ho iniziato l'assemblaggio.
Ho steso la crema sulla base. Ho lavato e tagliato la frutta a fette sottili e adagiato sulla crema (come da foto). Una volta completata questa operazione, ho preparato la gelatina e versato sulla torta (io ne metto sempre pochissima).
Ho posto in frigo per almeno 2 ore prima di servire.